Canicattì: 7 kilometri di passeggiata per la pace

Canicattì: 7 kilometri di passeggiata per la pace che si è svolta ieri mattina, domenica 05 giugno, tra le vie di Canicattì. La manifestazione è stata organizzata dal gruppo Walking Friends, rappresentata da Loredana Anziano, con la collaborazione dell’associazione sportiva ASD di Canicattì. La passeggiata è stata programmata per celebrare la storia locale e la cultura, visitando i vari rifugi antiaerei che, durante il secondo conflitto mondiale, sono serviti da riparo per le vittime di guerra. 7 km di percorso, diviso in diverse tappe, che ha coinvolto tante persone, tutte insieme per proclamare l’inno alla Pace. L’evento è stato realizzato anche grazie al patrocinio (non oneroso) del comune rappresentato da Giuseppe Corsello, assessore allo Sport, Turismo e Spettacolo, che con l’ausilio della Polizia Municipale, ha garantito il regolare svolgimento della manifestazione.

Canicattì: 7 kilometri di passeggiata per la pace
Back stage Canicattì: 7 kilometri di passeggiata per la pace

Quale è stato il programma della manifestazione?  La manifestazione ha avuto come luogo di incontro, la Villa comunale, dove l’artista locale Gioacchino Di caro ha ottenuto un riconoscimento per aver omaggiato alla Città, una riproduzione del quadro “Guernica” realizzato da Picasso. Dalla villa, sono partiti il gruppo dei Runners dell’ASD e dei Camminatori. I primi si sono spostati verso la Croce di Serra Puleri, portando con loro, la bandiera della Pace, innalzata assieme al gruppo “Scout Canicattì 1”, durante la cerimonia dell’alza bandiera. Alla fine della cerimonia, entrambi i gruppi, si sono diretti diretti verso la Villa Gentile-Portalone, raggiungendo il gruppo dei “camminatori. Sul luogo è stato visitato il rifugio antiaereo, una grotta naturale che durante la Seconda Guerra Mondiale, è servita per offrire riparo ai civili. Prima di proseguire verso le altre tappe, il gruppo di partecipanti, ha assistito all’esibizione delle allieve della scuola di danza diretta da Rita Conte.

Canicattì: 7 kilometri di passeggiata per la pace
Back stage Canicattì: 7 kilometri di passeggiata per la pace

Dopo l’escursione al rifugio, i gruppi di podisti, si sono avviati verso il Ponte di Ferro per ricordare le vittime della guerra e verso la scalinata di Via Scina, tappa in cui la compagnia del tempo relativo ha offerto una drammatizzazione a tema. La penultima tappa è stata Piazza Roma del quartiere Borgalino, davanti la statua della Colomba della Pace, per la lettura di alcune poesie. Nello stesso luogo, sono stati esposti gli arcobaleni ludici con i colori dell’arcobaleno, offerti dall’associazione “Donatella Animazione”. Infine, nell’ultima tappa, il Prof. Gaetano Augello, ha intrattenuto il pubblico con la narrazione delle sue “Pillole di Storia”. La manifestazione si è conclusa con la distribuzione degli attestati agli organizzatori e ai partecipanti.

Canicattì: 7 kilometri di passeggiata per la pace
Back stage Canicattì: 7 kilometri di passeggiata per la pace

La Passeggiata della Pace, è stata realizzata grazie anche alla presenza delle associazioni  AIDO, presieduta da Gabriella Giarratana e dall’Associazione “Tutti insieme per la Croce”, rappresentata dal vice presidente Franco Urso. Canicattì non è nuova ad ospitare manifestazioni che riguardano la cultura e l’arte e sicuramente, presto la nostra città sarà teatro di altre nuove iniziative.

Canicattì: 7 kilometri di passeggiata per la pace
Back stage Canicattì: 7 kilometri di passeggiata per la pace

0 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.