IMG 0443 scaled

Hitler copiò la svastica in sicilia. In quale posto?

Sulla veste di un graduato romano in una scena della Villa dei mosaico del Casale di Piazza Armerina si intravede in maniera chiara e ineludibile una croce ad uncino, quello che poi sarà raffigurato il simbolo più sinistro del nazismo “La svastica”.
Non è notorio a tutti anzi è sconosciuto alla moltitudine che Hitler era un’amante dell’antica Roma.
Era talmente affascinato dai simboli romani che addirittura ne copiò gli elementi più significativi.
Il primo simbolo l’aquila , il vessillo che veniva portato avanti nelle parate militari è il più ancor più importante la croce uncinata, la famigerata svastica.
Incredibile…….in una scena raffigurante un soldato che dovesse corrispondere a un capitano nel cui mantello si scorge una croce uncinata.
Hitler fece un viaggio in Sicilia e precisamente a Piazza Armerina per studiare e quindi poi copiare tale e quale il simbolo che nell’antica Roma era un segno di potere, quindi di autorità.
Da questo si evince che Hitler ha rubato simboli romani deturpando gli stessi.
Diversi documentari realizzati in Italia e nessuno ne ha mai parlato?
Perché?
Se in Italia saranno rimossi tutti i simboli riguardanti questi avvenimenti, come ultimamente se ne parla …..distruggeremo anche questo mosaico?
Ai posteri l’ardua sentenza.

Scritto da Gaetano Ricotta.

0 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.